A-Team :: Matelda Codagnone


My name is Matelda Codagnone, aka Deda or Speedy Mat… (as someone used to call me).
Deda
I am Abruzzese and I simply adore Flaiano and his smart, ironic and free mindset.

“Now that it comes to my mind, I ask myself what I really cherish about being “Abruzzese” and I must confess, alas! everything; I mean the pride of being Abruzzese swells up to my throat when I least expect it.” – Ennio Flaiano, Italian scriptwriter, journalist and humorist”

Matelda, everybody keeps asking me the origin of my name. “Dante!” I answer “in Purgatory”. She is the woman the Poet meets in Paradise before Beatrice.
But friends just call me Deda!

In my salad days I wanted to become a photographer… and, as a matter of fact, I worked as such, for some time. I studied photography and I had the opportunity to cooperate with many professionals of the field. Fashion, art, show biz, cinema, advertising. You name it! But life is a continuous journey of transformation, things change and I left photography for a while. A few years ago I dusted my camera off and now I shoot for sheer fun in my spare time.

Now my job is in a completely different area, workplace safety and training. I set up and arrange training courses on safety topics and between one course and the other, I take pictures.


“Adesso che mi ci fai pensare, mi domando anch’io che cosa ho conservato di abruzzese e debbo dire, ahimè, tutto; cioè l’orgoglio di esserlo che mi riviene in gola quando meno me l’aspetto.” – Ennio Flaiano

Adoro Flaiano e il suo pensiero brillante, ironico e libero. Mi chiamo Matelda Codagnone, Speedy Mat… così mi chiama(va) qualcuno e sono abruzzese.

Matelda, tutti mi chiedono che origine abbia il mio nome. “Dante!” rispondo ” nel Purgatorio. È la donna che il poeta incontra nel Paradiso Terrestre prima di Beatrice.” Gli amici però mi chiamano Deda!

E pensare che da giovane volevo fare la fotografa… per qualche anno l’ho fatta. Ho studiato fotografia e ho lavorato per molti anni con tanti professionisti del settore. Dalla moda, all’arte, dallo spettacolo e cinema alla pubblicità. Poi, perchè la vita è tutto un divenire, le cose son cambiate e ho abbandonato per diverso tempo. Da pochi anni ho ripreso a scattare delle immagini per puro divertimento e piacere quando ho tempo libero.

Oggi il mio lavoro è in un settore diverso, la sicurezza sul lavoro e la sua formazione. Organizzo corsi divulgando il verbo del lavorare senza pericoli e fra un corso e l’altro scatto foto.

Seguitemi su Instagram