A tavola con Appetibilis / Coquinaria

Sara’s Timballini al profumo romanesco :: Crepes, Artichokes and Burrata Cheese


Sara’s Timballini Recipe …

Il timballo abruzzese è un piatto che ricorda le lasagne bolognesi, perché si compone di vari strati di crespelle, intervallate da un condimento a base di ragù e carciofi.
Il timballo è tipicamente abruzzese, nello specifico della provincia teramana, tradizionalmente servito come primo nei pranzi festivi – come Natale, Ferragosto, Capodanno e in eventi speciali. È simile alle lasagne, per quanto riguarda la preparazione, ma al posto della sfoglia di pasta all’uovo si usano le crespelle.

Qui l’ho preparato con dei carciofi romaneschi e della burrata, ingrediente che si presta benissimo ad amalgamare la farcia, ho poi aggiunto delle noci tritate; il tutto servito con della crema di pecorino romano e zafferano di Navelli.

A Tavola con Appetibilis :: Timballini al profumo Romanesco di Sara Scutti

  • Servings: 4
  • Time: 1hr
  • Difficulty: easy
  • Print

Ingredienti per 4 persone | Tempi di preparazione: 1 ora | Difficoltà bassa


Ingredienti

Per le crespelle:
2 uova
200 ml di latte parzialmente scremato
75 gr di farina tipo 00
Olio evo q.b.

Per la farcia:
4 carciofi romaneschi
100 gr di noci tritate
Timo fresco
Sale
Olio
1 burrata

Per la crema al pecorino:
400 gr di pecorino amatriciano
250 ml di panna fresca
10 pistilli di zafferano (oppure 1 bustina di zafferano in polvere)

Procedimento:

Per le crespelle – Rompete le uova in una ciotola, aggiungete un po’ di latte, un cucchiaio di olio, un pizzico di sale e la farina setacciata. Lavorate con una frusta e unendo il resto del latte.
Continuate a lavorare il composto fino ad ottenere una crema omogenea. Quindi fate riposare in frigo per circa mezz’ora.

Per la farcia – Pulire i carciofi privandoli delle foglie esterne più dure; divideteli in quattro parti e affettateli. In una padella scaldate l’olio quindi aggiungete i carciofi con del timo fresco. Dopo qualche minuto aggiungete un bicchiere di acqua bollente e coprite con un coperchio.
Lasciate cuocere finchè i carciofi non diventeranno teneri.

Torniamo alle crespelle – Scaldate una padella antiaderente unta con del burro, versate un mestolo di composto roteando la padella cosi da coprire il fondo. Cuocete la crespella rigirandola un paio di volte.

Ritorniamo alla farcia – Mescolate la burrata con i carciofi, le noci e qualche cucchiaio di pecorino grattugiato. Aggiungete un pizzico sale. Tenete da parte, anche con qualche fetta di carciofo per guarnire il piatto.

Cottura timballini – Imburrate degli stampini (vanno bene anche i contenitori monodose di alluminio). Dividete le crespelle in 2 mezzelune e adagiatele sul fondo dello stampino, farcite con un cucchiaio di farcia, ripiegate con un lembo della crespella, riempite con un altro cucchiaio e di nuovo ricoprite con l’altro lembo della crespella, fino a chiuderla.
Cuocere in forno a 170 °C per circa 20 min.

Per la crema al pecorino – In un pentolino mettete a scaldare la panna, aggiungete il pecorino grattugiato e lasciate sciogliere il tutto fino ad ottenere una crema. Aggiungete i pistilli di zafferano precedentemente lasciati in infusione in poca acqua bollente. Per rendere il composto più vellutato potete usare il frullatore ad immersione.

Presentazione – Componete il piatto versando sul fondo abbondante crema al pecorino, adagiatevi il timballino e decorate con fettine di carciofo, noci tritate ed un filo di olio evo.

Sara’s Timballini Photo Gallery …

Sara’s Timballini Recipe

Abruzzo timballo reminds of lasagna, because it is made of many layers of crepes, with a filling of meat sauce and artichokes.
“Timballo” is truly abruzzese – from Teramo area – and it is the main course for celebration and important circumstances – at Christmas, Ferragosto, New Year’s Day and special occasions. It is very close to lasagna, as regards its preparation. The main difference is the use of crepes instead of egg pasta layers.

My timballo is filled with “Romanesco” artichokes (also know as Mammole artichoke) and burrata cheese, ideal for binding the stuffing. I added some minced walnuts and topped it with a cream of pecorino and Navelli saffron.

A Tavola con Appetibilis :: Sara Scutti's :: Timballini Crepes, Artichokes and Burrata Cheese

  • Servings: 4
  • Time: 1hr
  • Difficulty: easy
  • Print

Ingredients for crepes:

2 eggs
200 ml of skimmed milk
75 gr of wheat flour
Extra virgin olive oil q.s.

Ingredients for filling:

4 artichokes (“romaneschi” type)
100 gr of minced walnuts
fresh thyme
Salt
Oil
1 piece of burrata cheese

Ingredients for pecorino cream:

400 gr of pecorino cheese
250 ml of fresh cream
1 dose of saffron powder

Preparation

How to make the crepes – Break the eggs into a bowl, add some milk, a spoonful of oil, a pinch of salt and the sifted flour. Mix the ingredients using a whisk, adding the milk until you get a smooth cream. Leave to rest in the fridge for about 30 minutes.

About the filling – Remove the artichoke thickest leaves, cut them into four pieces and slice them. Heat some oil in a frying pan, add the artichokes and fresh thyme. After a few minutes add some hot water and cover. Cook until artichokes become soft.

Here come the Crepes – Heat a non-sticking pan with some butter, pour some mixture while moving the pan in order to spread the mixture all over the surface. Cook the crepes and flip it a couple of times.

Back to filling – Mix burrata cheese with artichokes, walnuts and some spoonfuls of grated pecorino cheese, add some salt. Keep some artichoke slices for decoration.

Grease some ramekins with butter, (single-dose aluminum containers are ok too). Divide the crepes into two parts, place them onto the bottom of each ramekin, fill with some stuffing, fold one flap, fill with another spoonful and again fold the second flap then close the crepes. Bake in the oven at 170 °C for about 20 minutes.

Pecorino cream – Heat the cream in a small pot, add some grated pecorino and let it melt until it becomes creamy. Add the saffron (that has been previously brewed in some boiling water) and mix it with a blender to obtain a softer cream.

Presentation – Pour a generous amount of pecorino cream on the botton of the dish, place the “timballino” and decorate with some artichoke slices, minced walnuts and some extra virgin olive oil.

Sara’s Timballini Photo Gallery

Advertisements

One thought on “Sara’s Timballini al profumo romanesco :: Crepes, Artichokes and Burrata Cheese

Comments are closed.